......
................................................... ..... ..... ..... .....

Cerca nel blog

La serie tornerà in onda con la 4° stagione il 13 ottobre. Benvenuti su The Walking Dead Italia.

giovedì 15 marzo 2012

INTERVISTA A GLEN MAZZARA + SPOILER DA AUSIELLO

Mazzara parla della leadership di Rick e il destino della serie.
ATTENZIONE: SPOILER sull'ultimo episodio e sul fumetto.


Solo una settimana fa Dale (Jeffrey DeMunn) è stato sventrato da uno zombie; poi una lunga battaglia durante l'arco della stagione tra Rick (Andrew Lincoln) e il suo migliore amico Shane (Jon Bernthal) è giunta ad una sanguinosa fine con Rick che accoltella Shane prima che quest'ultimo potesse sparargli. L'evento è accaduto a causa di Shane, che uccide Randall (guest star Michael Zegen) nella foresta allo scopo di attirare Rick lontano dal campo per "cercare" il prigioniero fuggito.
Ma questo è solo l'inizio. Durante il penultimo episodio della seconda stagione, sia Randall che Shane si sono trasformati in zombie senza essere stati attaccati da un altro zombie. Cosa significa questo per il futuro della serie? E come Rick guiderà il gruppo, ora che ha preso questo tetro passo? TV Guide ha parlato con il produttore Glen Mazzara su questo e altro ancora.

La morte di Shane deve essere stato il peggior segreto mal tenuto della serie. Come ti sei sentito riguardo agli spoiler che sono trapelati?
Mazzara: Qualsiasi spoiler è una vergogna, ma la verità è che questo è un evento che comunque è accaduto anche nei fumetti. Ci stavamo dirigendo su questo e siccome sapevamo che i fan sapevano cosa sarebbe successo, abbiamo deciso di non farne il fulcro della fine della stagione. La stessa cosa abbiamo fatto con Dale nell'episodio precedente.

Quindi non eravate preoccupati che la morte di Dale potesse ridurre l'impatto della morte di Shane?
Mazzara: Penso che renda la serie sempre più terrificante. Nessuno è al sicuro, e noi davvero vogliamo che i nostri personaggi si sentono in pericolo tutto il tempo. E penso che lo stiamo dimostrando.

Quanto è stato importante per Rick uccidere Shane? Durante tutta la stagione abbiamo visto Rick dubbioso sul fatto di prendere questa posizione importante quando ne aveva bisogno.
Mazzara: Penso che la gente vede l' uccisione di Shane da parte di Rick come conferma della sua leadership, ma per me la morte è in realtà molto, molto personale. Lo uccide con un coltello, e se vedete la scena ancora una volta, Shane ha effettivamente abbassato la pistola. E' possibile che avrebbero potuto risolvere questo problema, ma Rick aveva già dato una possibilità a Shane. Penso che sia semplicemente stanco di Shane.
La scena è stata molto personale. Loro parlano di "hai dormito con mia moglie" e "Tu pensi di essere un padre migliore." Nessuna di queste cose riguarda la leadership. Sono questioni di vita delle persone e penso che quando Rick uccide Shane, è una sorta di delitto passionale. Non sta affermando la sua leadership. Lui uccide Shane perché lo vuole morto.



Nel fumetto, Carl uccide Shane, e questo ha significato la perdita della sua innocenza. Tu ad un certo punto hai ritenuto di farlo quasi allo stesso modo nella serie?
Mazzara: Penso che la partecipazione di Carl nella morte di Dale ci ha mostrato quella perdita di innocenza, e ci ha dato spazio per crescere. Svilupperemo Carl. [Pausa] Se sopravvive alla fine della stagione [ride], svilupperemo Carl con l'intenzione di mostrare questo territorio buio. Sappiamo che sta crescendo in questo mondo. Sarà un problema per Rick. Come crescerà questo bambino in questo mondo e come cercherà di insegnargli un po' di umanità?

Bene, Carl ha ucciso anche lo "zombie Shane"...
Mazzara: E questo è il primo zombie che uccide Carl. Ecco perché non ha ucciso lo zombie nella palude. Ecco perchè non è stato coinvolto nella sparatoria del fienile. Lo abbiamo lasciato per il gran colpo.

Rick ha pensato per un momento che Carl puntasse la pistola contro di lui.
Mazzara: Questa è la percezione di Rick, ma Carl stava chiaramente proteggendo suo padre. Rick non si è accorto dello zombie Shane dietro di lui, quindi credo davvero che Rick avesse un senso di colpa. E Carl era solo un ragazzino un pò confuso in quel momento.

Poi, sia Randall che Shane sono tornati in vita come zombie senza essere morsi o graffiati. Che cosa sta succedendo lì? Chiunque può diventare uno zombie?
Mazzara: Le domande avranno una risposta alla fine..

Robert Kirkman ha promesso che scopriremo quello che il dottor Jenner sussurrò a Rick nel finale della prima stagione. Lei ha ragione di ritenere che queste due cose sono collegate?
Mazzara: Sì.

Prima di morire, Shane ha avuto una scena importante con Lori (Sarah Wayne Callies). Dimmi quello che si voleva ottenere con questa conversazione.
Mazzara: Noi non prendiamo alla leggera le morti e la morte di Dale è stata così devastante per Lori che lei vuole solo essere onesta. Sta cercando di capire il suo ruolo. Pensa che forse dovrebbe prendere la voce della ragione di Dale. Lei non discute sull'esecuzione di Randall. Dale ha chiamato ad agire e lei non è riuscita a dire niente. Così ora penso che si rende conto che è stato un errore e vuole rispondere a questa chiamata.

Abbiamo anche visto Glenn (Steven Yeun) in lutto. Continuerà ad esserlo alla fine?
Mazzara: Penso che alla fine tutto diventa caos.

Giusto. Sappiamo che un'orda di zombie è molto vicina...
Mazzara: I nostri personaggi si sono sbagliati nel pensare che la fattoria fosse un luogo sicuro. C'era un fiume, c'era una palude. Ma la palude non è più efficace. L'abbiamo visto con la morte di Dale. Questa fattoria non è più sicura... Nessuno è al sicuro, e sì, ci saranno altre morti.

In momenti come questo, ci sarebbe stato bisogno ancora di Shane!
Mazzara: E 'una grande perdita, ma penso che il modo in cui Rick ha ucciso Shane dimostra che... lo spirito di Shane vive ancora. Shane aveva ragione nella maggior parte delle decisioni che ha fatto... e credo che l'umanità di Rick sia sempre un suo difetto. Ma penso che ora lui capisce che Shane aveva ragione. Sarà interessante vedere l'effetto su Rick.

Lei mi ha detto all'inizio della stagione che alla fine c'è un momento che risponde a tutte le domande circa la leadership di Rick, una volta per tutte.
Mazzara: E io confermo ciò che ho promesso. Vedrete un Rick molto interessante alla fine della stagione. Si vedrà esattamente che tipo di leader è alla fine dell'episodio.

E se la fattoria non è sicura, vedremo di nuovo il gruppo sulla strada nel finale?
Mazzara: Abbiamo detto tutto ciò che dovevamo nella storia Shane-Rick-Lori e nella storia della fattoria. Siamo molto interessati ad aprire nuovi mondi, nuovi personaggi, nuove dinamiche e credo che la Stagione 3 ci offrirà tutto questo. Stiamo lavorando alla Terza Stagione e posso dirvi che ogni episodio è ugualmente grandioso come questi ultimi episodi della seconda stagione. Quello che verrà è ugualmente impegnativo, è ugualmente eccitante, [e] ugualmente sorprendente.

SPOILER DA AUSIELLO
Domanda: Per favore dimmi che non abbiamo visto l'ultimo episodio di Shane in The Walking Dead. Forse sarà in un flashback nel finale? -Graham
Ausiello: La buona notizia: Shane sarà di nuovo nel finale e in tutti gli episodi della prossima stagione. La cattiva notizia: intendo solo in senso figurato. "Shane non è più nello show ma la sua presenza si sentirà per tutta la terza stagione e oltre", rivela il produttore esecutivo Robert Kirkman. "Questo è stato un personaggio molto importante per la serie. Ed è quasi più importante ora nella morte, di quanto non lo sia stato in vita."

Domanda: Ho una brutta sensazione che lo Zombie Otis parteciperà nel fuggi fuggi Walker del finale di The Walking Dead. Ho ragione, non è vero? Jamie-
Ausiello: In realtà, ti sbagli. Come Kirkman sottolinea, "Otis, geograficamente, è piuttosto lontano dalla fattoria in questo momento. E lui è stato probabilmente completamente mangiato." Un momento di silenzio per Otis.

Fonte

Nessun commento:

Posta un commento

Lettori fissi