......
................................................... ..... ..... ..... .....

Cerca nel blog

La serie tornerà in onda con la 4° stagione il 13 ottobre. Benvenuti su The Walking Dead Italia.

domenica 4 novembre 2012

Glen Mazzara parla della storia del Governatore

Attenzione: spoiler per chi non ha visto la terza stagione e per chi non legge il fumetto. Dopo aver visto finalmente l’ingresso del Governatore (David Morrisey) nella terza stagione di The Walking Dead, i fan si stanno chiedendo se lo show seguirà fedelmente la storia della sua controparte cartacea: lo stesso Morrisey ha risposto in parte a questa domanda e, ora, lo showrunner Glen Mazzara spiega come si porrà la serie rispetto ad alcuni eventi significativi proposti da Robert Kirkman nei fumetti.

1. Il taglio della mano di Rick: nei fumetti il Governatore amputa la mano destra di Rick nel tentativo di estorcergli informazioni sulla sua gente. Mazzara: “stiamo prendendo del tempo per raccontare quella storia e gli elementi dei fumetti che potete vedere iniziano a divergere, come il fatto che sono Andrea e Michonne quelli che trovano l’elicottero e sono accolti a Woodbury. Ci sono un sacco di scene potenti nei libri di Robert e ogni cosa che usiamo sistematicamente si inserisce bene nella storia che raccontiamo noi.”

2. Lo stupro di Michonne: per vendicare l’amputazione di Rick, Michonne attacca il Governatore e strappa via con un morso il suo orecchio. Lei viene imprigionata dal Governatore e brutalmente violentata e torturata. Mazzara: “proprio ora, il Governatore e Michonne si stanno appena conoscendo. Ovviamente si odiano e lei non si fida di lui. E’ un’ostilità che durerà a lungo e da cui vogliamo trarre molte storie. Sono cose plausibili nel nostro universo, ma ce li dobbiamo guadagnare.”

 3. L’arena del Governatore: progettata come forma di divertimento per gli abitanti di Woodbury, il Governatore organizza intense battaglie durante le quali gli abitanti lottano contro una marea di zombie – per puro divertimento. Michonne finisce per diventare un gladiatore: una tregua dagli abusi. Mazzara: “credo che questo sia qualcosa che la gente potrà aspettarsi più avanti nella stagione. Spero che non si aspettino una scena eccitante. Non dirò chi potrà esserci: potrebbe trattarsi di chiunque.”

4. La vendetta di Michonne: libera dalle torture del Governatore, Michonne – invece di tornare alla prigione – si reca nell’appartamento del suo aguzzino, dove lo mutila ai genitali, gli recide un braccio con un trapano (cicatrizzandolo con una fiamma ossidrica) e gli cava un occhio con un cucchiao. Lui sopravvive e si reca alla prigione in cerca di vendetta. Mazzara: “in questo momento lei non ha alcun motivo di fare alcuna di queste cose dato che lo ha appena conosciuto. Vediamo come procede e come si evolve questa relazione e diamole un motivo per covare un simile odio e la vendetta. Stiamo appena iniziando. L’arco narrativo del Governatore e Michonne è lungo e vogliamo prenderci tempo e farlo nel modo giusto e non bruciare le cose e farle troppo in fretta. Amiamo questi personaggi e speriamo che rimangano per molto tempo.”@

5 commenti:

  1. Azzz....spero che la trasposizione televisiva non segua alla lettera quel che ho letto sopra altrimenti comincerò a vedere gli zombi come degli angioletti!!

    RispondiElimina
  2. Già , l'utente sopra di me ha ragione.

    RispondiElimina
  3. ci sarà mai una fine o ci si combina peggio di beautiful?

    RispondiElimina
  4. non mi mutilate rick!!! noooooooooooo invece l'arena è interessante...michonne no,è troppo pesante la cosa,spero non lo facciano O.o

    RispondiElimina
  5. @primo anonimo, è proprio questo quello che gli autori vogliano... Fight the dead, fear the living... Ricordi? ;-)

    RispondiElimina

Lettori fissi