......
................................................... ..... ..... ..... .....

Cerca nel blog

La serie tornerà in onda con la 4° stagione il 13 ottobre. Benvenuti su The Walking Dead Italia.

mercoledì 3 aprile 2013

Robert Kirkman e l'uscita di scena di Andrea

Parlaci della decisione di uccidere Andrea. C'è una grande differenza con il fumetto.
E' un'enorme differenza, che in un certo senso è anche piuttosto rischiosa, ma alla fine dei conti mi piacciono questi grandi cambiamenti. C'è la serie, è c'è il fumetto. Mi piace che ci sia questa separazione. E' stato sicuramente qualcosa che ha pesato su di noi. Ma potrete capire perchè questa è stata una giusta decisione solo arrivando alla 4^ stagione. Abbiamo pensato che dare un tragico epilogo alla sua storyline, dopo averla vista lottare così duramente per salvare le persone di Woodbury e per trovare una soluzione pacifica a questo conflitto, è qualcosa davvero degna del personaggio. Ha cambiato profondamente Rick è cambierà anche il resto dei personaggi e il loro modo di affrontare le cose nella quarta stagione. E' sembrata la cosa giusta da fare al momento giusto.

A chi è venuta questa idea, e quando ne avete parlato nella stanza degli scrittori, è stata una decisione facile da prendere?
E' stata un'idea [dell' ex showrunner] Glen Mazzara che l'ha proposta solo negli ultimi episodi. E' stato qualcosa di cui abbiamo molto discusso. C'erano molti disaccordi nella stanza degli scrittori. Io ero indeciso tra 'non dobbiamo ucciderla' ed 'E' una buona idea'. Alla fine ci siamo riuniti e abbiamo deciso di farlo. E' stata una cosa che ci ha divisi in un certo senso.
In The Walking Dead sappiamo che chiunque può morire in qualsiasi momento. Perché è toccato ad Andrea? Quale messaggio si è dato uccidendo questo personaggio?
Oltre a ribadire la natura pericolosa dello show, si tratta di una serie cupa e il messaggio che cerchiamo di trasmettere è che Andrea avrebbe fatto di tutto per salvare queste persone e ha finito per sacrificare la propria vita per loro. La sua morte ha dimostrato che, nonostante le buone intenzioni, tutto può andare storto.

Sei preoccupato della reazione dei grandi fan del fumetti?
C'è sempre il rischio per quello e vedremo come andranno le cose. Il fumetto è ancora lì e chiedo a queste persone di continuare a leggere i fumetti in cui Andrea è ancora viva. Tenete a mente che la serie è qualcosa di diverso e stiamo raccontando storie diverse. Questo non significa che non vedremo le grandi storie e i grandi eventi del fumetto nella serie, ma significa che le cose saranno un pò modificate di tanto in tanto. Speriamo che la serie sia eccitante, nuova e fantastica com' è stato la prima volta che avete letto il fumetto. Questo è il nostro obiettivo.

Il piano è sempre stato quello di uccidere Andrea?
Non dico che abbiamo avuto quest' idea dal primo giorno della stagione, ma comunque l'abbiamo deciso ben prima della fine.

Tutta la stagione portava ad una battaglia epica tra Rick e il Governatore, che in realtà non abbiamo visto, e il Governatore è ancora in giro dopo aver ucciso la maggior parte del suo esercito. Perché avete portato la storia in questa direzione?
Abbiamo molto da raccontare su quell'uomo. Mi è sempre piaciuta l'idea di rivederlo e di non avere una soluzione chiara di quel conflitto. Rick e il gruppo sono ancora nella prigione e il Governatore è là fuori. C'è tanto da esplorare. Sapendo che il Governatore non è morto influenzerà questi personaggi quando torneremo con la quarta stagione, e vedremo come le cose fluiranno.

I due principali personaggi femminili (Andrea e Lori), sono morti in questa stagione e la serie è stata accusata di avere un problema con le donne. Perché ucciderle tutte e due in una stagione?
Entrambe le decisioni sono state prese indipendentemente l'una dall'altra e di certo non era un tentativo di sbarazzarsi dei nostri due forti personaggi femminili in una sola stagione. La morte di Lori proveniva dal fumetto ed è stata pianificata con largo anticipo. La morte di Andrea è stata pensata mentre la storyline di Woodbury prendeva forma. Abbiamo introdotto diversi altri personaggi femminili nel corso delle stagioni: Michonne (Danai Gurira) e Maggie (Lauren Cohan) hanno avuto importanti ruoli ed ora c'è anche Sasha (Sonequa Martin-Verde) - sorella di Tyreese. Nella quarta stagione posso dire con certezza che ci saranno un sacco di personaggi femminili. I personaggi femminili avranno un ruolo importante. E' l'evoluzione della serie, i personaggi vanno e vengono e il cast è in continua evoluzione, ma alla fine è sempre The Walking Dead.

Neanche Milton è sopravvissuto alla terza stagione e fino all'ultimo episodio non abbiamo mai visto un momento in cui lui accettava il fatto che dopo che ci si trasforma si perde completamente l'umanità. Qual'è stato lo scopo nell'esplorare questo personaggio?
Ci piace sempre dare alcuni suggerimenti su ciò che sta accadendo in questo mondo, non c'è un mistero centrale della serie - non si tratta di chi ha causato questa apocalisse, o come la fermiamo, non è questo il fulcro della serie - ma è divertente avere dei personaggi che cercano di capire cosa è successo a questo mondo, e Milton svolge questo ruolo, così come il dottor Jenner nella prima stagione. Ci sono alcuni suggerimenti in quella storyline che emergeranno nella quarta stagione, non posso dire molto, ma ci sono dei momenti sicuramente importanti lì.

Rick dice a Carl 'Staranno con noi'. Qual è il messaggio che vuole dare a Carl, soprattutto dopo aver appreso che suo figlio ha ucciso qualcuno a sangue freddo?
Dopo il sacrificio di Andrea, e dopo aver visto il Governatore per quello che è e quello che ha fatto, Rick sta cambiando. Questo è il momento in cui Rick prende una svolta, non ha più intenzione di allontanare le persone, non ha più intenzione di fare del male ad altri per proteggere il suo gruppo. Lui non è più quello che ha lasciato sulla strada il ragazzo con lo zaino nell'episodio 12. Ha lasciato entrare il popolo di Woodbury e sta cercando di dimostrare a Carl che queste persone sono come loro, deve accoglierle, e l'unico modo per sopravvivere in questo mondo è quello di stare tutti insieme e di vivere in comunità. Questa sarà una grande parte della quarta stagione.

Glen Mazzara ha lasciato lo show parlando di divergenze creative. Quanto la decisione di sostituire lo showrunner ha avuto a che fare con la decisione di uccidere Andrea?
Dovrete parlare con Glen e la AMC di tutto questo. Non posso commentare. @

scusate ma questa dovevo metterla

45 commenti:

  1. Io non nutro rancore nei confronti di Mazzara. Lui ha fatto semplicemente il suo lavoro e secondo me non é stato affatto deludente. Per quanto riguarda il personaggio di Andrea nel tv.series a differenza dei fumetti penso che la scelta di farla fuori sia stata giusta, vista la piega che aveva preso..... il finale di stagione é stato strabiliante! Così come é stata spettacolare l'intera stagione <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per me ha fatto malissimo andrea era la migliore

      Elimina
  2. la piega che ha preso il personaggio di Andrea sono le conseguenze delle scelte dei produttori (Mazzara compreso).
    In ogni caso il suo personaggio poteva essere ristrutturato nella 4° stagione. Stessa cosa il personaggio di Merle dal potenziale buttato nel cesso. Mi spiace ma non si possono ammazzare i personaggi alla cavolo ... soprattutto non all'ultimo minuto. Quindi FELICE del licenziamento di questo incompetente che ha PROFANATO l'opera di Frank Darabount.

    Confido nel nuovo produttore!!!

    RispondiElimina
  3. Non si possono ammazzare i personaggi alla cavolo ?!!!?
    Ma hai capito che stai guardando The Walking Dead.... dove chiunque puó essere ammazzato in qualsiasi momento ?! Cercati una sit-com se hai bisogno di certezze...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E tu dovresti imparare 2 cose: L'educazione e il rispetto del pensiero altrui. E tranquillo che mi guardo anche le sit com ;)

      Elimina
    2. no dai le sit com non si possono guardare... a sto punto guardiamo pure buffy l'ammazzavampiri ahahahhaha

      Elimina
    3. Hai qualche problema contro Buffy L'ammazza Vampiri? Non ha proprio nulla da INVIDIARE a TWD. Quanta ignoranza.

      Elimina
    4. mi sa che anche tu devi imparare l'educazione e il rispetto altrui eh!!! tanto strilli contro gli altri e dopo te ne esci con sta cafonata dell'ìignoranza(cmq,se il tuo livello è buffy,si capiscono tante cose....)

      Elimina
    5. non sono mai d'accordo con rick ma stavolta ha ragione,il rispetto non si conosce più,lo si evince anche da certi commenti ai personaggi femminili e da certi pensieri "random"(il cervello ormai va avanti così),e da bestemmie pop-culturali,buffy non si tocca.ma la cosa grave è questi son personaggi di fantasia,i cervelli da cui partono certe cose son reali.la vera apocalisse.

      Elimina
    6. Carissimo anonimo dare dell'ignorante a qualcuno non è proprio da MALEDUCATI. IGNORANZA = INGNORARE. E tu con la tua risposta spicciola hai dimostrato di essere un grandissimo ignorante ... soprattutto per quanto riguarda Buffy (serie CULT degli anni 90). Fatti un po di cultura telefilmica.

      Barbara mi spiace che non sei mai daccordo con me, spero solo per quanto riguarda il punto di vista personale su TWD ;)



      Elimina
    7. Per favore abbassate i toni e moderate le parole...tutti.
      E' solo una serie tv di intrattenimento!!!!
      La si può anche criticare, ma criticare addirittura le opinioni fino all' ineducazione è ridicolo...

      Elimina
  4. La questione non è ammazzare personaggi a cassaccio, ma mi rifiuto di credere che uno come Merle possa farsi fregare così alla buona; e il senso di far fuori Andrea? Perchè? non c'entra nulla, e si, posso comprendere che qualche leggera differenza tra fumetto e serie ci debba essere, anche tra libri e film spesso cambiano le cose, ma così mi sembra abbiano esagerato; non hanno inserito/eliminato un personaggio secondario, hanno troncato di netto uno dei principali; è come se domani si svegliano e dicono: "Che palle Rick, ammazziamolo!" oppure "Michonne è troppo forte, facciamola morire così si dimostra che anche lei è umana"...
    non la capisco proprio questa cosa :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La questione è che se vuoi far fuori un personaggio, fallo uscire di scena in modo DEGNO. Oltre tutto del gruppo originale ne sono rimasti 5 (Rick, Daryl, Glen, Carl e Carol)e siamo solo alla fine della 3° stagione. Se fosse stato per Mazzara avrebbe fatto fuori altri 2 o 3 personaggi il prossimo anno, quindi confido nel nuovo produttore.

      Elimina
    2. ed è proprio per questo che mi ha delusa la morte di Merle, non è da lui farsi fregare così.
      Speriamo sempre per il meglio, non vedo l'ora dell'arrivo della 4 stagione! :D
      anche se ora devo trovarmi un nuovo preferito uff :P

      Elimina
    3. hanno fatto stra bene a far morire Andrea era un personaggio inutile e sopratutto odioso come la moglie di Rick

      Elimina
    4. facciamo morire tutti i personaggi odiosi. Così va avanti con l'aria la serie!

      Elimina
  5. Sono molto dispiaciuto della morte di Merle, personaggio che, secondo me, aveva un potenziale enorme. Riguardo ad Andrea sinceramente me ne sono fatto una ragione alla svelta, era un ottima tiratrice; ma nulla di più (opinione personale). Comunque da buon fan dei Motorhead ho apprezzato la scena di Merle che si ubriaca e va a morire in pure Lemmy style (cantante dei Motorhead ndr.) Non capisco tutta via le critiche all'ultima puntata soprattutto dai fan del fumetto. Personalmente avendo letto il fumetto sono contento che la serie prenda una piega leggermente diversa.

    RispondiElimina
  6. Era ora che Andrea crepasse, era un personaggio inutile quasi come la moglie di Rick

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lory non era poi così inutile. Chi pensi che lava, cucina, fa la conta delle provviste, raziona etc...come le casalinghe, faceva il lavoro oscuro.
      Ma soprattutto stava crescendo Carl, era il faro di Rick (e intratteneva Shane :DDD!)... senza di lei hanno sbarellato

      Elimina
  7. Secondo me the walking dead è una grande serie televisiva, anche a me no è andata giu' la morte delle due principali protagoniste femminili sopratutto quella di Lori.La morte di Andrea prevedibile visto che il suo personaggio era sempre in bilico fra ' scegliere una cosa o l'altra.Tuttavia quando trapelata la notizia che alcuni personaggi chiave avrebbe perso la vita nell'ultima puntata avrei puntato su Daryl o su Hershel. Spero che gli autori nella quarta serie svelino il mistero che originato l'epidemia degli zombi.

    RispondiElimina
  8. Un personaggio che invece di liberarsi si ferma a chiaccherare, merita di morire

    RispondiElimina
    Risposte
    1. amen fratello, l'ho pensato anche io e quanto ti dò ragione.

      Elimina
    2. Concordo vecchio mio

      Elimina
    3. Ben detto! Aveva tutto il tempo di:
      - liberarsi
      - forzare quella specie di porta
      - mangiare un boccone
      - fare un bisognino
      - tornare ad ucciderlo

      Invece di:
      - chiedergli se era morto
      - ribadirgli 3 volte che "era ancora lì"
      - fissarlo per 15 minuti
      - chiamarlo sottovoce per capire come stava
      - fissarlo di nuovo finché non aveva le labbra blu e a quel punto dire "cavolo, mi devo liberare"!

      Deserves to die

      Elimina
    4. Ma perché vogliamo parlare del governatore sotto tiro che riesce ad uccidere quello lì (è talmente insignificante che non ricordo neanche il nome) tipo Clint Eastwood nei western che vedeva mia madre?

      Elimina
  9. far fuori Merle: una delle stronzate più grandi che potevano fare gli autori aveva un grosso potenziale, stavolta gli autori non ci hanno visto lungo a mio giudizio.

    Per la morte di Andrea: non mi strapperò i capelli di certo.

    Carl grilletto facile...questa mi è nuova, una bella gatta da pelare per Rick.

    Alla fine rimarrà solo Hershel :D

    RispondiElimina
  10. Io non avrei scommesso un euro su Carol e invece è ancora lì! Il personaggio migliora ogni stagione e l'attrice molto brava ed espressiva...questa li seppellisce tutti vedrete!!

    RispondiElimina
  11. Ciao a tutti!
    Concordo con chi e' dispiaciuto per la dipartita di Merle; il rapporto di amore/conflitto con Daryl e' una delle cose che mi ha davvero interessato durante le prime tre stagioni.
    Io ho inteso la sua morte come una sua resa al fatto di non appartenere piu' ne al mondo del gruppo del fratello ne a quello del Governatore, un gesto estremo per trovare un po' di pace e per eliminare la minaccia rappresentata dal Governatore verso Daryl. Comunque, avrebbero fatto meglio a tenerlo in vita.
    Il Governatore e', dei nuovi personaggi, quello che piu' mi ha impressionato, follemente lucido nella prima parte della stagione, follemente senza freni dopo la perdita della figlia-zombie e dell'occhio.
    Spero in una quarta serie in miglioramento, perche' di quelle viste sinora la terza mi e' parsa la meno valida: mi aspettavo di piu' da Michonne, Daryl, e Glenn.
    Buon TWD a tutti!

    RispondiElimina
  12. La cosa strana sta nel fatto che oramai gli zombie erano diventati talmente facili da abbattere che non mi spiego come Andrea che li uccideva con una facilità disarmante, si sia fatta mordere quando oramai era gia libera?!?

    RispondiElimina
  13. Se vogliamo proprio dirla tutta secondo me la vera grave perdita di TWD è stata Shane...lui tra tutte le morti ( anche se effettivamente Merle e Andrea sono molto recenti )...mi è veramente mancato nella terza stagione...questa ( secondo me )è stata davvero una scelta sbagliata dei produttori di TWD...concordo ormai era fuori di testa e non poteva più stare con il gruppo di Rick...c'era incompatibilità totale...ma fagli prendere un'altra via no????all'inizio della seconda serie aveva deciso di andarsene e Andrea l'aveva quasi convinto a portasela con sè...bene!!!!se ne fossero andati entrambi insieme e avremmo potuto vedere le vite parallele di Rick e i suoi nella prigione Vs il Governatore e Shane e Andrea in un'altra location chissà dove.....Andrea sopravvive, decisamente più movimento e più storie aperte...e invece di fare una puntata ( seppure bellissima sul reincontro tra Morgan e Rick si poteva fare una bellissima puntata sul reincontro con Shane!!!) Shane era davvero l'unico che aveva lo stesso carisma di Rick...se non di più!!!!...e Rick è il mio personaggio preferito in assoluto!!!

    RispondiElimina
  14. Ma tu e Darabont siete imparentati?? Lo citi sempre. Comunque a parte il sarcasmo... se vuoi vedere personaggi eroici, senza macchia e senza paura, che muoiono gloriosamente, The Walking Dead non fa per te. Cambia semplicemente show e smettila di dire che gli altri sono ignoranti, d'altra parte non fai nulla per evitare commenti di scherno. Un suggerimento... quando recensisci non c'è bisogno che racconti tutta la puntata, uno se la guarda da se.
    Chiudo complimentandomi con gli autori, grande serie (come tante della AMC... Breaking Bad,Madmen per esempio) e soprattutto mai banalità. Il tutto sorretto da un sonoro e da una scelta delle musiche impeccabile.

    P.S. come hai fatto a scambiare Fast and Loose dei Motorhead, per un pezzo degli AC/DC??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che hai sbagliato post, visto che gli AC/DC vengono citati nella recensione di Doriano Papini(ha sbagliato a scrivere il nome del gruppo musicale ... non facciamo una tragedia). Poi se non ti piace come vengono scritte le recensioni (con il riassunto) evita di leggerle.

      Per quandto riguarda Darabount, ovviò che venga citato, è l'unico e vero creatore della serie TV. E infatti da quando è stato ingiustamente licenziato la serie è scaduta nel ridicolo. Quindi lo citerò SEMPRE!

      Per concludere, se non vuoi che ti venga dato dell'ignorante, non comportarti da tale e rispondi con educazione. Trovo triste e patetico che si arrivi a offendere (e a giudicare i gusti altrui) per una serie tv.

      Elimina
  15. La morte di Andrea è stata piuttosto prevedibile, dato che come ha già detto qualcuno, era già in bilico tra le 2 fazioni... solo che morire così è stata una scelta piuttosto discutibile : aveva le gambe e un braccio liberi, avrebbero potuto far vedere che tentava di lottare contro Milton, anche se per poco, prima di morire. (questo secondo me ).
    Una mano in più per la sopravvivenza del gruppo di Rick, sarebbe impiantare un mitra al posto della gamba di Hershel alla Planet Terror, ma sarebbe esagerato. (Però pensateci bene sceneggiatori...pensateci bene ).

    RispondiElimina
  16. Io accetto di buon grado quello che la serie ha proposto fino ad ora. La terza stagione nel complesso non mi è piaciuta come la seconda e la prima, ma è stata soddisfacente. Vedo che dibattete molto su alcune scomparse di personaggi importanti come Merle, Lori e Andrea, segno che erano apprezzati dal pubblico. Secondo me la morte di Lori è più che giustificata dalla sua gestazione in quelle condizioni e anche se il detenuto non avesse creato quello sconquasso, lei avrebbe avuto in ogni caso difficoltà a sopravvivere. La morte di Merle ha suscitato molte critiche perchè era simpatico, tuttavia era una testa calda imprevedibile che inverosimilmente si sarebbe adattato alla logica del gruppo di Rick, sarebbe occorso un cambiamento drastico del personaggio in tal senso.Il suo sacrificio lo ha riscattato in parte ed è stato un tentativo da esaltato quale lui era di far fuori il governatore, che era in linea con il suo carattere forte, e che ha dimostrato di avere sin dalla prima stagione. Ci può stare anche questa in fin dei conti. Invece Andrea è morta nel finale in un modo non proprio convincente, i produttori se ne sono sbarazzati come se non ci fosse più un posto per lei nella serie. Ah e il vecchio T-Dog? Personaggio mai approfondito, la sua morte per me è comparabile a quella di un uomo qualunque del governor. Era durato anche troppo. Shane era un grande ma con la deriva psichica che il personaggio aveva imboccato non poteva non morire!

    RispondiElimina
  17. cari commentatori dovete tenere presente ke anke se questa è una serie televisiva meravigliosa,purtroppo dietro c'è sempre l'interesse da parte dei produttori di fare ascolti quindi devono sempre trasformare la storia per tale motivo...e quindi prendere decisioni drastici...ho visto serie televisive come i "4400" e "FRINGE" incominciare cosi' bene per poi terminare in modo frettolosi per i cali di ascolto... per non parlare di "TERRANOVA" ke è durata una sola stagione...purtroppo tutto gira intorno al denaro...mi auguro ke anke questa serie televisiva non venga strozzata per motivi di budget o cali di ascolto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Terranova era orrenda...la serie più noiosa degli ultimi tempi, una buona idea sviluppata malissimo! Gli zombi funzionano sempre, a patto che non si scenda nella superficialità di alcune produzioni recenti ( il remake della notte dei morti viventi 3d, quello dell'anno scorso è inguardabile)! TWD ha portato nuovo ossigeno al genere perché non è dovuto uscire dallo standard romeriano di zombi x creare interesse, niente cadaveri iperattivi o acrobatici x intenderci, ma ha giocato sulle emozioni e i risvolti psicologici dei protagonisti creando una storia funzionante e credibile grazie anche al fumetto che l'ha ispirata!! Purtroppo oggi le serie si devono scontrare con il mondo del budget e degli sponsor che volenti o nolenti mettono lo zampino, ma se questo rimane limitato alle macchine tirate a lucido o qualche marca intravista su una lattina si può anche accettare!! Io rimango fiducioso che TWD ci tenga compagnia ancora x molto tempo ma è inevitabile che prima o poi l'interesse calerà e forse non è neanche giusto che si tiri x le lunghe quando una serie spara le ultime cartucce..mi auguro soltanto che non finisca come Lost o si decida di tagliarla all'improvviso x un calo di ascolto, questa bella serie non lo merita!!

      Elimina
  18. Personalmente penso che il finale di stagione sia stato un po' rimaneggiato male, forse per via del licenziamento di Mazzara gli autori hanno cercato di mettere un punto sul suo operato e di andare avanti, a parte la morte di Andrea, mi aspettavo un finale che mi colpisse di più, sto finale con musichetta romanticona e il tramonto un po' mi ha lasciato un po' perplesso, poca tensione, poco "cliffhanger", negli altri finali di stagione per poco non tiravo la tv dal balcone per la smania di sapere come andasse a finire =) rimane un opinione personale comunque.

    RispondiElimina
  19. Ma questo è un forum o "porta a porta"???

    RispondiElimina
  20. Spiegatemi: perchè portare tutte quelle persone da Woodbury alla prigione e non fare il contrario (erano rimasti in 3 alla prigione) visto che, oggettivamente, la cittadina ha molti piu comfort, è protetta meglio, ha corrente, acqua calda ed è piu grande???
    A parte la pazzia finale, che è comunque del tutto comprensibile, penso che il governatore sia dieci volte meglio come leader rispetto a Rick. E' sufficente guardare cosa hanno costruito entrambi nello stesso arco di tempo per capirlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La prigione è sicuramente più sicura x una difesa estrema, Woodbury è carina, confortevole, ma basa la sua difesa su semplici barricate e se questo può bastare x gli zombi non penso che sia altrettanto efficiente contro un assalto armato!! In una prigione puoi allestire più perimetri di difesa e i blocchi possono venire isolati facilmente, in questo Rick ha visto giusto secondo me!! Riguardo alle capacità di comando posso anche darti ragione, l'ex sceriffo ha dimostrato piü volte incertezze e incongruenze ma il governatore ha gestito il potere con l'intimidazione, bastava vedere i suoi scagnozzi, terrorizzati da lui x capire su cosa si basava la sua leadership! In situazioni estreme è un comportamento che può funzionare e forse in parte lo ha fatto, ma è una strada pericolosa e può ritorcersi contro!!

      Elimina
    2. Ma stiamo parlando di un assalto armato di sole 3 persone contro ormai un gruppo di 20 o più... E stiamo parlando di vivere in celle rispetto case a due piani con tanto di giardino...
      Io sarei rimasto a Woodbury, l'unico posto fin ora che dava una parvenza di umano e assomigliava di piu a tutto cio in cui erano abituati a vivere.

      Elimina
  21. Infatti la sua leadership fondata sulla mistificazione, sulla paura e sulla manipolazione gli si è ritorta contro e nella realtà sappiamo che non è mai positiva; io preferisco un Rick indeciso che un Governatore manipolatore e corrotto nell'animo. Per la questione del luogo credo che Rick voglia rimanere nella prigione poichè Woodbury è meno difendibile e oltretutto conosciuta a memoria dal Governatore, basta ricordare con che facilità si sono infiltrati in occasione della cattura di Glenn e Maggie.

    RispondiElimina
  22. Confermo quello che ho scritto prima. Finale mediocre e deludente!

    RispondiElimina
  23. sono l'unico che ride come un pirla per l'ultima immagine??

    RispondiElimina
  24. Secondo me gli attori delle serie muoiono anche perchè ricevono altri contratti. In fondo sono degli interpreti e fanno il loro lavoro. Non sono i "personaggi"!

    RispondiElimina

Lettori fissi