......
................................................... ..... ..... ..... .....

Cerca nel blog

La serie tornerà in onda con la 4° stagione il 13 ottobre. Benvenuti su The Walking Dead Italia.

mercoledì 24 luglio 2013

Intervista Norman Reedus & Sarah Wayne

INTERVISTA A NORMAN REEDUS E SARAH WAYNE CALLIES DURANTE IL 'LONDON FILM AND COMIC CON 2013'

Cos'è che rende The Walking Dead così brillantemente diverso da altri film di zombie e show televisivi?
NR: Penso che la gente venga coinvolta dai personaggi; il tempo scorre e le persone pensano "cosa farei se fossi in quella situazione", questo mette in discussione anche molte loro convinzioni e credo sia importante.

SWC: Io non penso sia uno spettacolo sugli zombie, è una storia su delle persone e su come affrontano situazioni estreme. Penso che qualsiasi show televisivo di successo abbia qualcosa di magico che si collega alla vita reale e alle paure che si stanno vivendo in questo momento, in questa cultura.

Quando un attore viene ingaggiato per lo show, gli viene detto in anticipo che 'morirà' o è uno shock quando arriva il copione e si scopre che il tempo sta per scadere?
NR: Penso che tutti ci aspettiamo che accada alla fine, è la natura dello spettacolo ed è anche uno dei motivi che rende lo show così grandioso.

SWC: Per alcuni di noi, accettiamo il lavoro sapendo cosa accadrà per via del fumetto, perciò io e Jon (Bernthal) abbiamo firmato il contratto sapendo che ci sarebbe stata una data di scadenza, perché questo è quello che accade nel fumetto. Ma qualsiasi programma televisivo può essere cancellato in qualsiasi momento, quindi finchè puoi, te la godi.
Quando hai capito che lo show sarebbe stato un grande successo?
SWC: Abbiamo girato tutta la prima stagione ancor prima che la mandassero in onda, poi finite le riprese, ci siamo salutati l'un con l'altro sul set augurandoci 'buona fortuna', dal momento che non sapevamo se la gente ci avrebbe guardato, o se saremmo tornati a lavorare insieme. Poi tutti voi ci avete guardato e siamo tornati a lavorare. Eravamo nel bel mezzo delle riprese della seconda stagione, quando siamo andati al San Diego Comic-Con dove c'erano circa 9000 persone tutte lì per noi, che ho pensato: "Wow, gli piacciamo."

NR: Una buona parte della serie l'abbiamo girata nelle foreste della Georgia, dove non ci sono agenti o imprenditori, o persone di Hollywood, quindi eravamo nella nostra piccola bolla. Quando siamo andati al Comic Con siamo rimasti sorpresi dalla reazione della gente.

Daryl è diventato uno dei personaggi più amati in The Walking Dead. Come hai avuto il ruolo nello show?
NR: Io vivo a New York, ma mi ero trasferito a Los Angeles per un mese in un momento in cui erano in corso delle audizioni per dei pilot. Ricordo che guardavo tutti quegli script e la stragrande maggioranza erano delle sit-com su 'amici d'appartamento', programmi polizieschi, programmi sui medici e poi UNO SUGLI ZOMBIE! Ricordo di aver letto la sceneggiatura del pilot e ho pensato "che diavolo è?", poi mi sono immediatamente reso conto che sarebbe stato proprio il tipo di spettacolo che avrei guardato ed esattamente il tipo di personaggio che avrei amato, ma non ero sicuro che gli altri avrebbero sentito lo stesso.

Pensi che la reazione della gente riguardo Lori sia cambiata da quando è morta o è ancora molto odiata?
SWC: Penso che la gente si senta davvero male nel dire "ti odio" ad una persona morta! Credo che la morte di Lori l'abbia riscattata su molte persone. Ha fatto un sacco di scelte sbagliate e un sacco di errori, ma l'ho sempre amato come personaggio, ho sempre pensato che fosse fantastico. La gente mi dice che il mio personaggio piangeva molto e mi sento male per questo, io sono molto orgogliosa del modo in cui il suo arco narrativo si è sviluppato e si è concluso.

Cosa pensi delle differenze tra il fumetto e la serie TV?
NR: Non leggo il fumetto, quindi non posso parlare delle differenze, ma Robert Kirkman (lo scrittore) ha approvato tutte le differenze dall'inizio dello spettacolo. So che ama molto il mio personaggio, e questo è fantastico. Continuo a offrirmi di lavargli l'auto, di cucinare per lui o di dormire con lui solo per essere nei fumetti, ma per qualche ragione, non accade.

SWC: Parlando di Robert, so che ci sono cose che ha cercato di fare nei fumetti e che non hanno funzionato così bene, e che se potesse tornare indietro le cambierebbe, quindi penso che questa sia la sua possibilità per una seconda versione. A quanto pare la morte di Lori era troppo 'pulita' nei fumetti, così l'abbiamo resa più sanguinosa e terribile nello show.

Hai messo qualcosa di personale per interpretare Daryl?
NR: Cerco di essere la persona più sporca sul set! Io in realtà rubo la sporcizia dal camper del trucco e me la spalmo addosso quando non mi guardano. Loro cercano di ripulirmi tra una scena e l'altra! Voglio che la gente senta la puzza attraverso la TV! Anche mentre aprivo e mangiavo quello scoiattolo, dicevo al regista che volevo un po' di pelliccia sulle labbra e tra i denti, e quando mi ha chiesto perché, ho risposto che volevo far vomitare un milione di persone!

Daryl e Carol staranno finalmente insieme nella quarta stagione dal momento che c' è una certa tensione sessuale tra i due?
NR: Sì, c'è qualcosa, non è vero?! Non posso dire nulla, perché penso che la AMC stia seguendo questo spazio di intervista. Devo dire che il mio personaggio combatte per un po' contro qualsiasi interesse amoroso, penso che lui sia un tipo un pò goffo, quindi se accade, voglio che sia il momento più imbarazzante possibile!

Una scena dello show che vi ha veramente scioccato?
NR: Ogni volta che leggo una sceneggiatura è uno shock!

SWC: Per me, un paio di momenti: la scena del fienile è stata davvero difficile, considerato che lavoravamo con Madison (Sophia) dal primo giorno, quindi abbiamo avuto un momento di silenzio dopo quella ripresa. Poi mi ha molto colpito la scena della mia morte, c'era tanto sangue, ero davvero incollata al pavimento! Penso che sia chiaro a cominciare dal pilot, da quando Rick spara in faccia alla bambina, che The Walking Dead non ha freni. Credo che i ragazzi della AMC abbiano pensato "Ehi, se si può fumare in Mad Men, è possibile sparare una bambina zombie in questo show."
NR: Ci è proibito mostrare anche solo un capezzolo sullo schermo, ma possiamo sparare in faccia ad un bambino! Sarah dovrebbe raccontare la storia delle 'spinte'!

SWC: Oh, sì, io ed Andrew stavamo girando una scena romantica per il terzo episodio, e i produttori dissero "Mi dispiace, Andy, ma 'le spinte' non sono ammesse". Avreste dovuto vedere la faccia di Andrew, con uno sguardo perplesso nel cercare di capire come un marito e una moglie possono fare l'amore, poi lui mi guarda e mi chiede: "E come diavolo dovremo farlo?"

Sei delusa che Lori non sia tornata come zombie?
SWC: In realtà abbiamo girato una scena che alla fine è stata tagliata: dopo la sua morte, Rick e Lori sono su quel ponte, lei è vestita di bianco, si baciano e quando lui si allontana, Lori è uno zombie. Hanno tagliato la scena perchè durante le riprese ne abbiamo parlato e l'abbiamo ritenuta un pò stupida, ma voglio dire che la trasformazione in zombie nella sala trucco è molto emozionante perché vedi il tuo viso deteriorarsi davanti a tuoi occhi.

Norman, che cosa dobbiamo aspettarci nella quarta stagione di The Walking Dead?
NR: Solo il meglio! Il problema è che ho dovuto giurare di mantenere il segreto, ma se qualcuno è davvero disperato dal voler sapere, può far riferimento ai fumetti per avere un' idea generale. Ci sono anche alcuni punti del fumetto da cui abbiamo preso le distanze, ma posso promettere che ci sarà ancora più sangue e uccisioni di zombie! Diciamo che siamo stati molto creativi!

Sarah, quali sono i tuoi progetti futuri?
SWC: Un film che uscirà entro l'anno negli Stati Uniti, dal titolo 'Black Sky' - credo che qui nel Regno Unito, non uscirà prima del 2014, ma sarà fantastico! E' un thriller su un tornado visto attraverso gli occhi di un professionista cacciatore di tempeste, e io lavoro con Richard Armitage, che è eccellente, è davvero un piacere lavorare con lui. In TV non mi vedrete questo autunno però potrei essere coinvolta in un progetto le cui riprese inizieranno il prossimo anno, ma non è ancora possibile parlarne. @

I commenti dovranno prima essere approvati

5 commenti:

  1. "Credo che la morte di Lori l'abbia riscattata su molte persone"

    Non certo su di me, ho goduto che è schiattata e godo tutt'ora :-P

    RispondiElimina
  2. Morte di Lori "pulita" sul fumetto !? Non credo di aver capito... a me ha colpito moltissimo quella scena.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo. Molto più bella, fredda e inaspettata la scena del fumetto!

      Elimina

  3. beh, Lori non era certo un personaggio al top.
    Se gli fanno fare l'oca, che colpa ne ha lei? :-)

    Comunque ho visto il trailer, ci sono ancora le mandrie di zmb, questa volta
    sfondano la recinzione della prigione!

    Un saluto ai mod!

    Ciao :-)

    RispondiElimina

Lettori fissi