......
................................................... ..... ..... ..... .....

Cerca nel blog

La serie tornerà in onda con la 4° stagione il 13 ottobre. Benvenuti su The Walking Dead Italia.

venerdì 20 settembre 2013

Recensione 11° volume del fumetto "Uccideteli tutti"



Il numero si apre con Dale e Rick che parlano, appare evidente che Dale in seguito all’amputazione di metà gamba inizia a sentirsi un vecchio e pensa non essere adatto ad Andrea.
Rick e Lori si godono dei momenti si serenità con la nuova nata; Glenn e Maggie parlano dell’eventualità di formarsi una famiglia ed il resto del gruppo pare aver trovato un po’ di serenità.
Andrea porta alcuni fuori con l’intenzione di fargli migliorare le loro abilità di tiratori sia per difendersi meglio sia per essere pronti per l’eventuale arrivo del Governatore…
Quando rientrano, su richiesta di Alice, portano uno dei vaganti all’interno della prigione; Rick monta su tutte le furie ed intende eliminare subito il pericolo, ma dopo aver parlato con Alice acconsente a farlo tenere legato e tra le due recinzioni…...a patto che lei stessa stia attenta, studiarli và bene ma non deve dimenticare la sicurezza.
Si respira un’aria tranquilla nella prigione Carole e Lori badano ai loro bambini; quando Carol chiede a Lori “Se mi succedesse qualcosa baderesti a Sophia?”, l’amica risponde, dopo un’iniziale perplessità, che la crescerebbe come la sua.
Carol entra nella prigione e seduce Billy, il figlio diciannovenne di Hershel, dopo aver fatto sesso con lui, si avvicina alla zombie legata nel recinto e , sotto gli occhi increduli di tutti, si fa mordere!!!!!
La zombie viene abbattuta da Andrea mentre Carol muore tra le braccia di Tyreese sussurrando “Lasciatemi morire". La donna si “risveglia” subito ma viene finita da Andrea… sotto una pioggia battente viene, tra il dolore e lo sgomento di tutti, seppellita vicino alla tomba di Allen.
La vita và avanti e Andrea, Tyreese, Rick e Dale preparano “l’accoglienza” per il Governatore.. forniscono una tuta antisommossa ad Andrea e la posizionano su di una torretta, la ragazza è, infatti, il loro miglior tiratore e nel caso di attacco sarà il loro cecchino.

In una pacifica giornata accade ciò che ormai non si aspettavano più… il governatore e gli uomini di woodbury stanno arrivando armati fino ai denti!
Ne segue un flashback in cui si vede com’è stato salvato il Governatore, che in preda a una follia omicida ha convinto la cittadina intera di come loro siano dei mostri sanguinari e vadano eliminati!
Ne segue uno scontro a fuoco.Andrea dalla torretta implacabile abbatte numerosi uomini del Governatore, mentre questi stanno sparando a più non posso verso la prigione. Rick ordina a Lori di rinchiudersi nei sotterranei con i bambini e del cibo e scappa fuori per aiutare i suoi amici….
Gli uomini del Governatore momentaneamente si ritirano; nel gruppo si fanno la conta dei feriti: Andrea è stata ferita ad un occhio e mentre sta cadendo sorretta da Dale, tutti si accorgono con orrore che c’è qualcun altro ferito che sta cadendo a terra: Rick!

Meraviglioso numero pieno di emozioni.
Belle le interazioni tra i personaggi del gruppo che cercano, chi in un modo chi in un altro, di trovare un minimo di equilibrio e tranquillità in un mondo che di normale non ha più nulla.
Le scene di vita familiare tra Rick e Lori sono tenerissime e spiccano ancora di più nello sfondo del carcere.
Un po’ folle, a mio avviso, Maggie che vuole avere un bambino…non mi pare il mondo adatto per una scelta così azzardata, ma ci può pure stare cercare speranza in un mondo che non ne ha più.

Carol è un personaggio assolutamente diverso con la serie Tv, qua non è riuscita a trovare una sua idendità, neppure per amore della figlia, e la sua fragilità l’ha spinta al suicidio…….scena assolutamente inaspettata e da brivido… nella serie Tv invece….Ahhhhhhhhh amo Carol la adoro è cresciuta tantissimo, da passerotto pieno di paura vicino a un marito violento adesso è diventata una leonessa: forte, risoluta e sa essere indipendente! Che sia stata la vicinanza di Daryl che putroppo nel fumetto non c’è? Chissà… se scoppierà finalmente l’incendio che tutti ci aspettiamo tra di loro!

Andrea merita una menzione a parte, devo dire che per colpa della copertina ho avuto timore stesse per abbandonarci anche nei fumetti, ma sbagliavo!
Andrea nella serie Tv non mi era mica piaciuta tanto sapete, e non mi riferisco alla sua abitudine di andare da un bel figliolo all’altro a farsi consolare; ma è stato il suo non fidarsi di Michonne dopo che avevano passato assieme tutto l’inverno a lasciarmi molto perplessa… si era completamente inebetita dietro le granite di Milton e il sorriso del governatore per capire che la faccenda puzzava, e alla fine come si dice qua dalle mie parti ha fatto la fine del topo… e che diamine, me l’hanno trasformata da ragazza in lacrime per la morte della sorella in una guerriera con i contro attributi e me la fanno morire in un modo indegno per mano di un personaggio inutile come Milton (che cosa triste) almeno le avrei dato una morte da eroina!
Qua nel fumetto Andrea dopo aver subito il grande dolore della morte della sorella inizia una relazione con Dale, il che rende i perbenisti contenti a metà……dato che è un uomo anziano ho letto le peggiori cose, ma per diana……è un mondo praticamente apocalittico che si guardano a queste cose? E’ una ragazza in gamba forte e sicura di se, è pure la madre adottiva dei figli di Allen e il cecchino infallibile che costringe al ritiro il Governatore… direi un personaggio veramente importante!

Mi piace molto anche il personaggio di Hershel che nei fumetti ricalca quasi fedelmente il personaggio della serie Tv (anche se qui ha subito l’amputazione di una parte della gamba), un padre eccellente e con una fede granitica nonostante i tempi avversi, punto fondamentale per il gruppo per la saggezza e l’esperienza di vita.

Il Governatore è incredibilmente folle in questo fumetto, le poche pagine che gli sono dedicate rendono benissimo il personaggio….uno che riesce a togliere i denti uno per uno alla figlia zombie a me mette i brividi e mi dà l’idea di essere qualcuno da cui posso aspettermi di tutto.
La sua follia invece nella serie Tv è stata presentata per gradi, in un crescendo, credo dovuto anche ad esigenze televisive, che aspetto avrà il culmine nella 4 stagione (che ormai è vicina vicina  eh).

Menzione finale speciale per Rick, sembra essersi ripreso dagli eccessi di rabbia nel fumetto e non esita, infatti, a gettarsi nella sparatoria contro il governatore, ma è stato ferito….sopravviverà? Ormai se c’è una cosa che ho compreso bene in TWD è che nessuno è mai al sicuro del tutto… vedremo il suo destino nel prossimo numero, di certo dovrà riprendersi presto perché il Governatore ritornerà.

Alessia Municchi

Nessun commento:

Posta un commento

Lettori fissi