......
................................................... ..... ..... ..... .....

Cerca nel blog

La serie tornerà in onda con la 4° stagione il 13 ottobre. Benvenuti su The Walking Dead Italia.

giovedì 12 gennaio 2012

La vera trama della 2x01 che Darabount voleva creare

E’ ancora un mistero il motivo per cui Darabont sia stato allontanato dalla serie sugli zombie che aveva ideato dall’omonimo fumetto. C’è chi parlava di divergenze creative con Amc, e così potrebbe essere, stando ad una lettera (sulla cui attendibilità però non è arrivata nessuna conferma) che il sito AintItCool ha pubblicato e che sarebbe stata scritta dallo stesso Darabont. L’oggetto della missiva (ed a questo punto causa dell’allontanamento del produttore dalla serie) è l’idea che Darabont aveva per far iniziare la seconda stagione dello show. La prima puntata sarebbe stato un lungo flashback che avrebbe raccontato quello che è successo poco dopo il diffondersi del virus che ha reso milioni di persone dei morti viventi. Protagonisti sarebbero stati dei soldati in viaggio ad Atlanta, per una ricognizione sullo stato della città:


“Tutto quello che avrebbero dovuto fare era attraversare una dozzina di edifici, ma ciò che sembrava un gioco da ragazzi è passato dal confermare ‘la città è al sicuro’ a ‘merda, abbiamo perso il controllo, il mondo sta finendo’.”

I soldati, nel loro viaggio, avrebbero incontrato alcuni dei protagonisti della serie, insieme a dei civili bloccati in città per sparare agli zombie e contenerne la diffusione. Tra di loro, Amy (Emma Bell) ed Andrea (Laurie Holden). Nel caos scatenato dall’arrivo dei militari, sarebbero partiti una raffica di colpi di mitra, uccidendo numerose persone. Le due ragazze, però, sarebbero state salvate da Dale (Jeffrey DeMunn).

La conclusione dell’episodio, infine, avrebbe visto i tre personaggi rinchiusi in un carroarmato con un soldato, contagiato dagli zombie. Sarebbe stato lo stesso soldato che Rick (Andrew Lincoln), il protagonista della serie, incontra nel primo episodio dello show. In questo modo, ci sarebbe stato modo per i fan di conoscere di più i personaggi, e capire come si sono incontrati (dal secondo episodio, il racconto sarebbe ricominciato da dove la prima stagione aveva chiuso).


Ma la Amc avrebbe rifiutato quest’idea, in quanto troppo cara ed inutile alla storyline della serie. A confermare questa ipotesi, Sam Witwer, attore che intepreta proprio quel soldato rinchiuso nel carroarmato (protagonista anche della versione americana di “Being Human”), che in un video aveva spiegato non solo che l’idea di Darabont era effettivamente questa, ma anche che il rifiuto di realizzare era dovuta ad una questione economica.

Fonte

7 commenti:

  1. era stra meglio questa storia!!!!!

    RispondiElimina
  2. Caspita sarebbe stato fantastico! La prima metà della 2° stagione anche se è stata un pò moscia in diversi episodi, a mio parere si mantiene sempre su ottimi livelli, ma fino ad ora è solo l'ombra della prima. Speriamo in bene per la seconda parte.

    RispondiElimina
  3. si sente la mancanza di Darabount ... la prima stagione ha tutto un'altro taglio!!!

    RispondiElimina
  4. Ecco cosa c'era di diverso: manca il creatore.... Che peccato....

    RispondiElimina
  5. La prima serie rispecchiava molto il fumetto: oscura, claustrofobica, inquietante e non solo per la presenza degli zombie. Per certi versi, soprattutto le scene con Morgan Jones che si apposta alla finestra della casa per cercare di abbattere quel che resta della moglie, mi ha ricordato la prima versione cinematografica di IO SONO LEGGENDA, e cioè L'Ultimo Uomo Sulla Terra con Christopher Lee. La stessa angoscia, lo stesso primitivo disperato tentativo di sopravvivere e basta senza sapere, o voler sapere cosa accadrà. Stiamo comunque a vedere.

    RispondiElimina
  6. personalmente le puntate migliori della seconda sono la 2x01 e la 2x07 ... le altre le trovo abbastanza inutili e riempitive.

    RispondiElimina
  7. serebbe stata una bella storia!

    RispondiElimina

Lettori fissi